Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

AFAP: Chi viene affidato non viene abbandonato

Premiazione concorso AFAPAncora una volta alcuni dei nostri studenti si sono distinti per profondità d’animo, facendosi portavoce di valori universalmente sentiti e condivisi, esprimendo iconograficamente la loro idea di famiglia, in occasione del ConcorsoUn’immagine e uno slogan per l’affido familiare”, promosso dall’AFAP – Associazione Famiglie Affidatarie Palermo nel mese di Marzo.

Le alunne: Catalano Francesca, Cervello Pia Simona, Caltagirone Nunzia Sofia e Martorana Luana frequentanti le classi III D e III G, sotto la guida delle docenti D’Acquisto Marianna e Re Barbara, hanno realizzato tre disegni aventi come soggetto l’affidamento familiare. Grazie al loro lavoro, il nostro Istituto ha ricevuto un premio di partecipazione, conferito dal Consiglio Direttivo dell’Associazione AFAP, nel corso di una manifestazione pomeridiana svoltasi il 5 giugno presso l’ICS Scinà-Costa di Palermo.

Numerosissimi i disegni, le immagini e gli slogan provenienti da tantissime scuole di I grado e da due istituti superiori di Palermo e provincia a riprova che il tema, così delicato e fino ad ora sconosciuto, ha toccato i cuori dei nostri ragazzi. Emozionanti le testimonianze di genitori affidatari e di figli affidati. Lacrime di commozione sono sgorgate sui visi di tutti i presenti quando Kevin, dodicenne affidato, ha raccontato la sua storia, dal distacco dalla madre naturale sino all’affidamento presso l’attuale famiglia. Come lo stesso slogan recita, chi viene affidato trova una casa ad accoglierlo, calore, amore, protezione e prospettive per un futuro decisamente migliore rispetto a quello che avrebbe potuto avere presso una famiglia che non può curarsi di lui o presso una struttura di accoglienza per minori.
Il nostro Istituto ha avuto l’onore di tenere a battesimo la diffusione della tematica in oggetto e la promozione dell’AFAP presso le istituzioni scolastiche del territorio attraverso un incontro informativo-divulgativo, tenutosi nella nostra Aula Magna lo scorso 23 gennaio.

Gli elaborati, qui di seguito fotografati, sono chiari esempi di come gli allievi, attraverso la propria creatività, rappresentino al meglio la spinta emotiva indispensabile per migliorare un mondo un po’ troppo distratto e bisognoso di affetto, solidarietà, unione e fratellanza.

La referente alla salute
Prof.ssa Re Barbara

ozio_gallery_jgallery
Ozio Gallery made with ❤ by turismo.eu/fuerteventura