Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Educazione alla pace e alla cittadinanza glocale - Linee guida

linee guida educazione alla paceLa nota MIUR prot. n. 4469 del 14 settembre 2017 e le Linee guida per l’educazione alla pace e alla cittadinanza glocale, frutto del lavoro di un team di docenti su iniziativa della Regione e dell’USR del Friuli Venezia Giulia e del Coordinamento Enti locali per la Pace e i Diritti Umani con il quale il MIUR ha sottoscritto un protocollo d’intesa il 28 aprile 2016, offrono alla scuola italiana una grande occasione per riflettere sulla necessità di costruire una comunità educante impegnata per la pace, desiderosa di conoscerla, difenderla e costruirla là dove ancora non c’è.

In un mondo complesso, globalizzato, sempre più interconnesso e interdipendente, si è affermata una nuova dimensione dell’esistenza umana: la realtà “glocale e di conseguenza, oggi, si deve parlare di cittadinanza plurale: locale, regionale, nazionale, europea, globale. Proprio all’interno di questa pluralità, fatta di tensioni, conflitti, disuguaglianze, disagio, bisogna riscoprire il valore autentico della parola pace che non è soltanto cessazione della guerra, ma sinonimo di nonviolenza, democrazia, uguaglianza, giustizia, diritti umani, fraternità, rispetto, accoglienza, inclusione, legalità, solidarietà, istruzione, dignità, lavoro, cibo, acqua, salute, libertà, dialogo, responsabilità, memoria.

Linee guida per l’educazione alla pace e alla cittadinanza glocale pdf