Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

XIII edizione Memorial "Gioacchino Sgueglia"

Memorial Squeglia 2018Lunedì 28 maggio 2018, è andata in scena la XIII edizione del Memorial "Gioacchino Sgueglia", l'appuntamento ormai fisso che la famiglia Sgueglia in collaborazione con il Nucleo Divulgazione Ambientale Forestale della Provincia di Palermo e con l’”Aps Sostegno Docet" c.r.s, organizza sul Monte Catalfano di Bagheria con le scuole del territorio bagherese.

Considerevole è stato il coinvolgimento dell’ICS “I. Buttitta” che è stato rappresentato dalle classi IIIG e IIIE accompagnate dalle docenti: Re Barbara, Pecoraro Rosa, Lo Cascio Grazia, Floriana Lo Mascolo.

Grande è stato l’entusiasmo, mostrato dai ragazzi, nei confronti di questa proposta operativa d'inclusione nella logica degli interessi in comune. Gli alunni normodotati hanno camminato, infatti, accanto ai loro coetanei diversamente abili fra i sentieri della riserva sotto la guida del personale della Guardia Forestale, che con passione, preparazione e professionalità ha fornito preziose informazioni sulle principali specie floro-faunistiche del luogo.

Memorial Squeglia 2018 2Il memorial, anche quest’anno, è stato corredato da un break molto succulento e da uno spettacolo, offerto da un gruppo musicale e folkloristico, che, in splendidi costumi d'epoca, ha allietato i presenti con musiche e canti della nostra amata terra.
Hanno risposto all'invito anche le seguenti scuole bagheresi: il L.C. "Scaduto", il L.S. “D’Alessandro”, gli Istituti di istruzione secondaria di I grado: “Carducci”, "Scianna" e "T. Aiello", le Direzioni didattiche: “Bagnera” e "Cirrincione"

La famiglia Sgueglia e l’Asd – Aps Sostegno Docet hanno consegnato, a tutte le scuole partecipanti, una targa come segno di ringraziamento per l’attiva partecipazione.

Prof.sse Re Barbara e Grazia Lo Cascio